top of page

Focus Group 2023

I partner del progetto WOODCircle hanno organizzato alcuni focus group nei rispettivi paesi, durante i mesi estivi del 2023, per ottenere feedback sulla struttura e sul contenuto dei materiali formativi, in corso di sviluppo. ATU ha fornito linee guida comuni, per guidare le diverse sessioni. I focus group sono serviti a creare un collegamento tra competenze, unità di apprendimento e risultati di apprendimento suddivisi in conoscenze, abilità e responsabilità, sulla base dei risultati della ricerca documentale e del workshop transnazionale del progetto.


30 partecipanti provenienti da 5 Paesi sono stati consultati in merito alla metodologia, ai contenuti formativi, al curriculum e alla qualità complessiva del progetto. Gli organizzatori hanno coinvolto nelle diverse sessioni i rappresentanti di tutti i target group di riferimento: imprenditori e manager di PMI, rappresentanti di autorità locali, regionali e nazionali, associazioni datoriali, ricercatori, docenti ed esperti.


Il feedback complessivo di tutti i partecipanti è stato molto positivo, anche per quanto riguarda la struttura proposta, il contenuto, la metodologia, la valutazione, il rilascio e la lunghezza del materiale formativo.


Il continuo processo di raccolta di feedback da parte dei professionisti attraverso i focus group contribuirà a migliorare i contenuti del progetto, garantendo altresì che il materiale formativo in corso di sviluppo contenga conoscenze aggiornate e rilevanti per l'industria del legno-arredo.

Tra le raccomandazioni emerse da parte dei partecipanti ai focus group vi sono i seguenti punti ricorrenti:


- Il progetto deve garantire che nello sviluppo dei materiali didattici si privilegi la qualità rispetto alla quantità.

- Il metodo di erogazione deve essere adatto ai target group: utilizzare video brevi, un linguaggio semplice e contenuti prevalentemente visivi.

- Il progetto deve concentrarsi su esempi pratici, assicurandosi di rispondere ad esigenze reali, presentando casi-studio di aziende esistenti.

- I materiali formativi devono essere allineati con gli obiettivi europei in merito di transizione ecologica, ma anche includere iniziative regionali e nazionali.

- Collegare le unità didattiche in modo che ci sia una chiara connessione tra di esse.





Комментарии


bottom of page